"Il progressivo sviluppo dell'uomo dipende dalle invenzioni. Esse sono il risultato più importante delle facoltà creative del cervello umano.
Lo scopo ultimo di queste facoltà è il dominio della mente sul mondo materiale, il conseguimento delle possibilità di incanalare le forze della natura così da soddisfare le esigenze umane."

Nikola Tesla (Никола Тесла: Smiljan, 10 Luglio 1856 – New York, 7 Gennaio 1943)

Posta per i sigg. Mistero (a.k.a. Andrea Rampado) e Passerini

Il signor Mistero (a.k.a. Andrea Rampado) in data 17 Febbraio 2016, attraverso il blog 22passi, ha rivolto allo scrivente una serie di gratuiti e deliranti commenti isterici, in quanto di sua sponte si è ritenuto chiamato in causa da un mio commento scritto il 16 Febbraio (21:01) sul Forum Cobraf.
Di seguito quanto scritto dal signor Mistero in "casa Passerini":




Link 4

Al signor Mistero di seguito la mia doverosa risposta, pubblicata qualche ora dopo su Cobraf:


Prendo atto inoltre del silenzio del mediocre titolare(*) del blog 22passi(**), il dott. Daniele Passerini (D22)

il quale non si è mostrato in alcun modo in disaccordo con i contenuti delle farneticazioni di questo signore. A parti invertite il dott. Passerini si precipita puntualmente a postare... (dispensando urbi et orbi boriosi predicozzi imbevuti del suo ego) e a straparlare, sbattendosi di qua e di là per censurare e dissociarsi dall'infangatore (se è uno avverso s'intende), magari anche strepitando a destra e a manca di non voler assolutamente che il suo blog (un blog [sigh, they have the gall of self-styled] che si auto-proclama: "PER APPASSIONATI D'AMORE, ONESTÀ...") venga utilizzato (come invece puntualmente avviene) da gratuito trampolino e pulpito mediatico, ad uso e consumo dello schizzafango seriale che in quel blog è di casa.
Non per niente i latini usavano dire:
<<Qui tacet, consentire videtur>>

comunque, memore di ciò che disse Publio Virgilio Marone all'Alighieri (Inferno, Canto III v.51):
<<Fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
>>

e detto questo, "tanto per chiarire e senza polemica", passiamo oltre...


inutile dare retta ai pagliacci patologici, patetici, ridicoli ed ipocriti, in sostanza degli squallidi quacquaraquà.

(*) Protagonista anch'egli a suo tempo di analoghe esibizioni a base di alterigia e dispotismo nei confronti di chi non la pensa come lui. A tutt'oggi nulla è cambiato anzi le epurazioni sono andate avanti (fino a mettere il bavaglio all'ultimo esponente del dissenso) a testimonianza dell'ipocrisia e dell'autoritarismo ideologico del dott. Passerini.

(**) Un blog che pare avere come uno dei suoi principali scopi quello di fare da palcoscenico per le guerre private o da cassa di risonanza per le ridicole sceneggiate da baraccone del soggetto in questione.